Loading...

Imprese in vetrina

Appennino Food, dispensa a km zero e laboratorio a F.I.C.O.

Dall’Appennino agli Stati Uniti, passando per la Germania e Singapore, mantenendo intatta la passione per la genuinità. Potrebbe essere questo il motto di Appennino Food, l’azienda di Savigno specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti alimentari della tradizione bolognese. Nata tra la fine degli anni ’80 e gli inizio dei ’90 a Sasso Marconi come piccolo laboratorio artigianale specializzato nella commercializzazione di tartufi e funghi, con il passare del tempo Appennino Food è riuscito a ricavarsi uno spazio di tutto rispetto all’interno del panorama gastronomico di qualità, grazie ai suoi prodotti a km 0 esportati anche all’estero: dal ragù alla crema di formaggi, passando per marmellate e liquori. “Tutto è nato quasi 30 anni fa grazie alla passione di mio fratello per i funghi e il tartufo – spiega Angelo Dattilo, che assieme al fratello Luigi è cuore e mente di Appennino Food –. Siamo partiti da lì, dalla commercializzazione di quei prodotti per poi passare alla produzione di altre specialità, tutte della tradizione bolognese e del nostro territorio, che abbiamo portato in giro per l’Italia e non solo. Oggi siamo una delle uniche due aziende italiane che hanno l’autorizzazione per commercializzare i prodotti a base di carne di suino negli Stati Uniti, come il ragù alla bolognese”. Un successo che ha spinto i due fratelli Dattilo a cercare di diversificare e ampliare il più possibile l’offerta, facendo così nascere il marchio “La Dispensa di Amerigo” che produce e custodisce tutti quei prodotti che non sono legati al mondo dei funghi e dei tartufi. “Siamo molto orgogliosi di quello che siamo riusciti a costruire e dei traguardi raggiunti – aggiunge Angelo Dattilo – ma la nostra spinta innovativa non si è mai arrestata. Quest’anno, con l’apertura del nostro opificio, abbiamo aperto una linea di produzione di liquori, come lo zabaione e il nocino, fatti con i prodotti della nostra terra e presto lanceremo una linea di sughi per la pasta a base di selvaggina cacciata nei boschi dell’Emilia. E poi quando i lavori di F.I.C.O., la Fabbrica Italiana Contadina che nascerà nell’area del Caab di Bologna, saranno ultimati apriremo anche un laboratorio didattico”. D’altronde il legame con Farinetti, mentore del progetto F.I.C.O. di Bologna, è molto solido visto che tutti i prodotti di Appennino Food sono già da tempo disponibili all’interno dei punti vendita Eataly sia in Italia che all’estero.

Nome: Appennino Food / La Dispensa di Amerigo
Attività: azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti alimentari della tradizione bolognese
Indirizzo: via del Lavoro 14/B, Valsamoggia – Savigno
Telefono: 051 960984/5
Internet: www.afood.it e www.amerigo1934.it