Loading...

Fatti per l'impresa/70° Cna Bologna

Giorgio Comaschi e Franz Campi con Cna a San Giovanni in Persiceto

Clicca sull'immagine per guardare l'intervista. “Un cibo tutto da ridere e da cantare”. Giorgio Comaschi e Franz Campi alla festa dei 70 anni Cna Bologna a San Giovanni in Persiceto

Una cena di gala a Villa Prugnolo di San Giovanni in Persiceto, accompagnati dallo spettacolo “Canzoni da mangiare” con Franz Campi e Giorgio Comaschi. Così 250 imprenditori Cna delle Terre d’Acqua giovedì 15 ottobre hanno celebrato insieme i 70 anni della Cna provinciale di Bologna.

“Abbiamo voluto organizzare questo evento per celebrare una grande storia, la nostra di Cna – ha spiegato Alberto Eros Paleari, Presidente Cna Calderara, accompagnato dagli altri colleghi del territorio: Giancarlo Bottazzi, Presidente Cna Crevalcore; Marzio Sacchetti, Presidente Cna San Giovanni in Persiceto e San Matteo della Decima; Pierpaolo Veronesi, vicepresidente Cna Anzola–. Abbiamo cenato e ci siamo divertiti con un attore ed un cantante molto amati dagli artigiani. Ma soprattutto abbiamo condiviso insieme un momento importante per la nostra associazione”.

“Quella delle Terre d’Acqua è una delle numerose feste dedicate ai 70 anni di Cna Bologna – hanno aggiunto Valerio Veronesi e Cinzia Barbieri, Presidente e Segretario Cna Bologna -. In tutte vi è stata grande partecipazione ed entusiasmo. Finora negli eventi già organizzati abbiamo messo a tavola oltre 1500 imprenditori. Senza dimenticare il grande evento estivo in Piazza Maggiore con Francesco de Gregori e Irene Grandi”. Presenti, tra gli altri, il Presidente onorario di Cna Bologna Tiziano Girotti e il Vicepresidente Cna Bologna, già Presidente Cna San Giovanni in Persiceto, Luca Businaro.

A Villa Prugnolo sono intervenute le istituzioni del territorio: il Sindaco di Sant’Agata Bolognese Giuseppe Vicinelli; l’assessore alle attività produttive di Anzola Danilo Zacchiroli.

Dimitri Tartari, Assessore alle attività produttive di San Giovanni in Persiceto ha sottolineato l’importanza della piccola impresa per le Terre d’Acqua e i progetti innovativi che stanno venendo avanti insieme alle aziende, come il futuro Fab Lab a San Giovanni in Persiceto.

In sintonia Irene Priolo, Sindaco di Calderara, “figlia di artigiani”, sul cui territorio a Bargellino è in corso con Cna un importante progetto di rigenerazione urbana degli insediamenti artigianali.

Infine sono state ringraziate le aziende che hanno sostenuto col loro contributo questa iniziativa: Gico Systems, Cta, Autoservizi carburanti, Aereospurghi Roberto Venturi, Poti srl, Gbb, Modus 97, Cer Medical, ME di Bottazzi, Rbs Meccanica.

Sono oltre 2000 gli associati a Cna nei Comuni delle Terre d’Acqua, l’80% si dedica alla produzione meccanica, ma vi sono importanti aziende anche nei trasporti e nei servizi.